L’illuminazione può trasformare o distruggere un progetto di interior design

O la va o la spacca, e l’illuminazione di certo non è un’eccezione! Questo vale sia per i progetti sia per i render che potresti creare – e che giocano un ruolo fondamentale nella chiusura di un progetto.

Avendo in mente l’importanza dell’illuminazione, abbiamo introdotto una serie di miglioramenti in pCon.planner.  Inizia a familiarizzare con tutte le sorgenti luminose così porterai il tuo progetto al livello successivo!

Vuoi saperne di più?

Registrati al webinar gratuito del 27 Novembre alle 10:00. Scoprirai tutte le funzionalità che la nuova versione di pCon.planner ti offre. Cosa aspetti? Meglio non perdersi questo webinar!

Luce Fotometrica supportata

Pcon.planner supporta  adesso due dei formati standard di illuminazione fotometrica – IES e EULUMDAT.

Questi formati di file fotometrici descrivono la distribuzione della luce di una sorgente luminosa utilizzando dati analizzati nel mondo reale. Misurano l’intensità della luce in diverse direzioni, così come le informazioni sulla dimensione e la forma della superficie luminosa e le eventuali rifrazioni.

Ci sono due formati principali, il primo creato da Illuminating Engineering Society (IES) e uno più attuale nato in Europa negli anni ’90 (EULUMDAT). Puoi importare questi formati nei tuoi progetti semplicemente trascinando e rilasciando o importandolo dal menù. Troverai inoltre 15 nuove sorgenti luminose fotometriche nella sezione Luce (maggiori dettagli più avanti).

Curva Fotometrica

© dmlights.com

Ogni ambiente ha la sua tonalità della luce

Con l’ultimo aggiornamento l’illuminazione non solo si adeguerà realisticamente al lampadario scelto, ma avrà anche la tonalità adatta all’ambiente che vorrai creare.

Ogni luogo necessita della sua tonalità di luce, che ha un grande impatto sull’umore delle persone. Una tonalità più fredda stimola il rilascio della melatonina che provoca rilassamento e ti aiuta a dormire. Al contrario una tonalità più calda stimola il rilascio della serotonina che fa aumentare il tuo livello di energia.

Da luminoso ed energizzante a scuro e lunatico: seleziona il giusto colore della luce all’interno dell’intera gamma RGB o scegli la temperatura di illuminazione desiderata da una selezione predefinita:

  • 2000K Bianco Molto Caldo
  • 2700K Bianco Caldo
  • 3000K Bianco Morbido
  • 3500K Bianco Neutro
  • 4000K Bianco Neutro; fluorescente
  • 5400K Luce Solare
  • 6500K Luce del Giorno; nuvoloso
  • 8000K Luce del Giorno; limpido

Nuovo menù Luce

Troverai una nuova sezione Luce nel menu Avvia.

Qui troverai 15 nuove sorgenti luminose fotometriche oltre a quelle standard già esistenti. Se si vuole provare una luce fotometrica con un comportamento particolare non resta che selezionarla e inserirla nel proprio progetto.

Per ogni illuminazione troverai la curva di distribuzione della luce che fornisce una rappresentazione visiva di come viene diffusa dal lampadario.  Questo grafico traspone un concetto tridimensionale (la diffusione della luce di una lampada o di un apparecchio in uno spazio) su un mezzo bidimensionale (schermo pc).

Assicurati di iscriverti al blog per rimanere aggiornato su quando pubblichiamo nuovi contenuti!

Condividere è bello

One reply on “L’illuminazione può trasformare o distruggere un progetto di interior design

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *