Walter Knoll disponibile in pCon

Walter Knoll, l’azienda nata a Stoccarda in Germania nel 1865, ha aperto il suo catalogo online nel nostro pCon.catalog e ha cominciato a fornire i propri dati in formato OFML. La rinomata azienda è divenuta famosa per i suoi mobili di pregio e raffinate forniture per uffici e conferenze, e i suoi eleganti divani e altri arredi rappresentano il successo nell’arredamento degli spazi commerciali e arredo ufficio.
 Walter Knoll opens online catalog

Maestria artigianale, materiali pregiati e design di lunga durata sono i valori che contraddistinguono il marchio. Walter Knoll collabora con noti designer e la loro gamma comprende mobili di EOOS, Norman Foster, Ben van Berkel e Claudio Bellini.

Ora puoi trovare una vasta gamma di design senza tempo ed inserirli nei tuoi progetti in pCon.planner e AutoCAD. Con i dati di Walter Knoll creati in formato OFML potrai configurare i loro prodotti in modo realistico e inserire i loro modelli CAD in vari formati nei tuoi progetti. Li puoi utilizzare anche nell’app pCon.box per portarli al punto di vendita.

Ulteriori informazioni sull’utilizzo di dati di Walter Knoll sono disponibili sulla loro pagina dedicata a pCon.

Walter Knoll disponibile in pCon Walter Knoll pCon.planner pCon.catalog OFML dati configurabili

Category: Generico, pCon.box, pCon.catalog, pCon.planner | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

pCon.planner 7.7 ora disponibile!

Aprile ricco di sorprese! La nuova versione della tua soluzione preferita per la progettazione degli spazi è ora disponibile! Questa versione presenta oltre 15 nuove funzionalità, 25 miglioramenti minori e oltre 80 correzioni di bug.

pCon.planner 7.7 ora disponibile! pCon.planner 7.7

In pCon.planner 7.7 c’è qualcosa per tutti. Ecco una panoramica:

  • Gli scambi contano
    Numerosi nuovi formati di importazione e una migliore esportazione di SKP offrono maggiore flessibilità nella comunicazione dei progetti a partner e clienti.
  • Più opzioni in elementi architettonici
    Finestre e porte personalizzabili individualmente e molte più possibilità nella progettazione delle scale! Adorerai la maggiore flessibilità.
  • Naviga in modo più intelligente
    Sia nello zoom sia nel visualizzare l’ombeggiatura, i miglioramenti dei dettagli garantiscono un movimento ottimale nel progetto.

Inoltre, gli utenti della versione PRO beneficeranno dei miglioramenti come ad esempio:

  • Più spazio per la progettazione
    Tutte le opzioni per modificare gli articoli configurabili sono facilmente accessibili in pCon.planner 7.7 PRO tramite la nuova scheda Articoli nella barra multifunzione.
  • Configurazione interattiva in 3D.
    pCon.planner è ora compatibile con il nuovo concetto di dati OAP, grazie al quale i dati configurabili sono compatibili sia online che offline. Ciò permette anche che alcune proprietà degli articoli siano disponibili vicino alla geometria e non solo nell’elenco delle proprietà.

Ulteriori dettagli su queste e sulle altre nuove funzioni possono essere trovati come al solito nel centro di assistenza di pCon.planner. O ancora meglio: scarica la nuova versione di pCon.planner e scopri le nuove funzionalità!

Scarica pCon.planner 7.7

* Il download è valido per la versione standard gratuita di pCon.planner. Se sei utente di pCon.planner PRO o ME, ti preghiamo di aspettare il messaggio di notifica dell’aggiornamento automatico di pCon.planner per scaricare l’ultima versione.

Category: Centro Assistenza, Informazioni Tecniche, pCon.planner | Contrassegnato | Lascia un commento

Come risolvere problemi di visualizzazione e prestazione in pCon.planner

pCon.planner come un’applicazione 3D necessita di risorse adeguate per lavorare in maniera ottimale: ha bisogno di un’elevata potenza del processore e una certa quantità di memoria grafica. Sebbene il tuo pc soddisfi i requisiti hardware consigliati, a volte possono verificarsi dei problemi di visualizzazione o di prestazioni quando si lavora con il planner. Leggi cosa puoi fare a riguardo.

L’importanza di una scheda grafica dedicata

I dispositivi moderni sono in grado di eseguire semplici operazioni grafiche con un chip più piccolo ed efficiente. Ciò permette una durata prolungata della batteria, specialmente sui dispositivi mobili. Tuttavia, per simulare calcoli complessi come nella visualizzazione di contenuti 3D, materiali e illuminazione, è necessaria una maggiore potenza. Il tuo computer in genere già contiene questa potenza attraverso un sistema di grafica ibrido, ossia una sotto forma di una cosiddetta scheda grafica dedicata. Questa è una seconda e più potente scheda grafica che entra in azione ogni volta che l’altro chip non è sufficiente.

La maggior parte dei problemi di visualizzazione e prestazioni durante il lavoro con i software di modellazione 3D sono dovuti all’errata scheda video in uso. Tuttavia, è possibile definire che la scheda grafica dedicata è utilizzata sempre quando si lavora con pCon.planner. Ti mostriamo come:

Scopri il produttore della scheda grafica

Prima di tutto bisogna scoprire chi è il fabbricante della tua scheda video – questo può essere NVidia o AMD. Se sei già a conoscenza del tuo fabbricante, puoi saltare questa sezione. (Questa guida funziona per Window s 7, 8 e 10).

Per determinare qual è la scheda video integrata del tuo computer devi aprire il pannello di controllo. Nella scheda “Sistema e sicurezza” seleziona “Sistema” e apri “Gestione dispositivi”. Qui puoi vedere la voce “Schede video” che ti mostra quale scheda o schede sono installati nel tuo dispositivo. Nel nostro esempio, ve ne sono due: il chip meno potente di Intel e una scheda grafica dedicata di AMD.

How to solve display and performance problems in pCon.planner video card NVidia graphics card AMD
Se hai una scheda grafica AMD…

…modifica le impostazioni in “impostazioni Radeon“.

How to solve display and performance problems in pCon.planner video card NVidia graphics card AMD
1. Fai clic con il tasto destro sul desktop e selezionare “Impostazioni AMD Radeon”.
2. Nella finestra successiva fai clic su “Sistema” nell’angolo in alto a destra e seleziona “Grafica commutabile”.
3. Ora assegna a pCon.planner l’opzione “Alte prestazioni” per poter utilizzare la scheda grafica dedicata.

Come risolvere problemi di visualizzazione e prestazioni di pCon.planner con la scheda video NVidia graphics o AMD
PS: se non riesci a trovare pCon.planner nell’elenco, puoi passare da “Applicazioni attualmente in esecuzione” nella barra del menu in alto ad “Applicazioni installate profilate” e selezionare pCon.planner con il pulsante “Sfoglia” nel percorso installato.

Se hai una scheda grafica NVidia…

…apri il pannello di controllo NVidia.

1) Fai clic con il tasto destro sul desktop e apri “pannello di controllo NVidia”.

2) Nelle impostazioni 3D è possibile gestire il processore grafico preferito. È possibile utilizzare il processore ad alte prestazioni per tutti i programmi o assegnare il chip ad alte prestazioni a pCon.planner separatamente in “Impostazioni del programma”.

How to solve display and performance problems in pCon.planner video card NVidia graphics card AMD

Hai delle domande? Qualcosa non ha funzionato? Non esitate a lasciare un commento. Siamo felici di aiutarvi!

Category: Centro Assistenza, Generico, Informazioni Tecniche, pCon.planner, Sapevi che? | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Le tendenze per l’ufficio – avviate e apprezzate dai millennial

Con la nuova generazione che entra a far parte del mondo del lavoro le imprese si sono adattate al cambiamento cercando di rinnovare i propri spazi per soddisfare le richieste della nuova era. Ecco le cinque tendenze che i millennial hanno avviato e stanno diffondendo nel loro spazio di lavoro:

Uffici open space

La possibilità di comunicare senza barriere è estremamente importante per i lavoratori millennial. Essere in grado di lavorare nello stesso spazio con i tuoi compagni consente uno scambio diretto di idee. Questa tendenza è anche notevolmente favorita dalle imprese, perché consente di ospitare più dipendenti all’interno di uno spazio condiviso.

Locali insoliti ma degni di nota

Per i millennial, le sale riunioni convenzionali sono ormai sorpassate: preferiscono isole modulabili e dinamiche per gli open space. Oggi gli uffici più di tendenza ne sono dotate, diffondendole attorno all’area di lavoro.

Le tendenze per l’ufficio   avviate e apprezzate dai millennial tendenze in ufficio progettazione dinterni millennials

Fonte: Isole per ufficio, collezione Giulio Marelli

Tocco di natura

Il lavoro può essere frustrante e stare tutto il giorno al computer altrettanto. Cosa si dovrebbe fare allora? Facile! Avere piccole piante intorno alla postazione di lavoro è un modo per rilassarsi, ed è anche bello da vedere. Il sempreverde cinese, il giglio di pace e le piante grasse sono alcune delle tante piante che possono abbellire lo spazio di lavoro.

Strumenti ad alta tecnologia

Oggigiorno sembra impossibile lavorare senza il supporto della tecnologia. I millennial, di conseguenza, per raggiungere i loro obiettivi richiedono i migliori e i più recenti dispositivi tecnologici. Per esempio, avere a disposizione un solo computer è visto a volte come una dotazione basilare, mentre sempre più spesso si fa ricorso all’uso del doppio monitor, tastiera wireless e tablet.

Luce naturale

Quando ci si sente soffocati dall’ambiente circostante, non c’è maggiore sensazione di piacere se non quello di poter guardare fuori dalla finestra al fine di ritrovare la calma. Negli ultimi anni le imprese hanno iniziato a posizionare i loro dipendenti non distanti dalle finestre in modo che abbiano la percezione di un ambiente esterno mentre lavorano.

Le tendenze per l’ufficio   avviate e apprezzate dai millennial tendenze in ufficio progettazione dinterni millennials

Fonte: Office Snapshots

Ti interessa modernizzare adesso il tuo spazio di lavoro o quello dei tuoi clienti? Consulta diverse fonti di ispirazione, adattale ai tuoi gusti e integrale nei tuoi spazi! I tuoi dipendenti e clienti ti ringrazieranno per poter lavorare in modo ottimale e dare il meglio di sé.

Category: Generico, Sapevi che? | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Colore per le tue sale conferenza: Strumenti di presentazione roomours

Oggetti indipendenti dai nomi originali: da Monaco arriva la nuova collezione roomours e porta il colore all’interno di sale conferenza ed uffici. Le eleganti lavagne a fogli mobili, le lavagne bianche e le basi per schermi sono accessori utili che armonizzano e rendono unico lo spazio.

Vuoi usarli nei tuoi progetti 3d? Sei fortunato, i modelli CAD degli oggetti premiati di design sono ora disponibili per le tue applicazioni pCon. Vai al sito web di roomours per saperne di più sulla collezione e su come usarli nei tuoi progetti 3D. Colore per le tue sale conferenza: Strumenti di presentazione roomours roomours pCon.planner pCon.catalog modelli CAD Immagine: roomours

Category: Configurazione prodotti, pCon.catalog, pCon.planner | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Formazione certificata pCon.planner. Rendi unico il tuo progetto.

pCon.planner è un’applicazione professionale per la progettazione, configurazione e preventivazione utilizzata da migliaia di professionisti. Quest’applicazione per l’interior design rappresenta un’importante valore aggiunto dove c’è la necessità di progettare spazi, configurare prodotti, visualizzare, preventivare e comunicare progetti. pCon.planner è una garanzia che ha come fine migliorare la qualità del tuo lavoro.

Sviluppa le tue competenze. La formazione (scarica la brochure) si rivolge ad architetti, progettisti, facility manager, arredatori e professionisti della vendita che, tramite pCon.planner, vogliono dotarsi di conoscenze pratiche per la progettazione d’interni, configurazione grafica di prodotti, preventivazione e comunicazione coinvolgente dei propri progetti.

Render-Path-Tracing-generato-con-pCon.plannerRender Path Tracing generato con pCon.planner
Impara a creare render realistici e coinvolgente utilizzando Path Tracing, che genera immagini fisicamente corrette.

Gli argomenti del corso saranno affrontati tramite l’utilizzo diretto di pCon.planner, in modo da poter mettere in pratica tutte le potenzialità del programma, sia in fase di sviluppo creativo della proposta d’arredo, sia in fase di creazione della proposta, sia nella comunicazione del progetto al cliente finale.

Perché la formazione certificata pCon.planner? Oggi, per un professionista non è più sufficiente essere competitivi soltanto a livello di caratteristiche del prodotto e/o prezzo. Il servizio, pre e post vendita, rappresenta una delle chiavi fondamentali per il successo commerciale del punto vendita. I clienti oggi, sempre più spesso, sono abituati a ricevere l’informazione richiesta in tempo reale e ciò richiede la creazione e la modifica immediata di preventivi e progetti di alta qualità.

Librerie generiche cucina e living in pCon.planner
Librerie generiche cucina e living in pCon.planner
Imparerai a utilizzare la libreria generica per la cucina e il living

Il percorso. L’obiettivo dei corsi certificati è quello di fornire ai professionisti del settore dell’arredo le competenze necessarie per utilizzare pCon.planner in modo efficiente ed innovativo. Affronteremo argomenti tecnici sull’uso dell’applicazione, ma daremo spazio anche agli aspetti più pratici e commerciali.

Il corso ha due moduli:

  • Base. Dedicato a tutte le funzionalità e le caratteristiche fondamentali dell’applicazione. Copriremo la libreria dei dati configurabili della cucina e del living.
  • Avanzato. Dedicato alla creazione di materiali di comunicazione coinvolgente e accattivanti – render, immagini panoramiche, condivisione di modelli 3D sullo smartphone o tablet e tanto altro.

Alla fine del percorso, ci sarà un esame che, una volta completato con successo ti permetterà di ricevere il certificato che, rappresenta un riconoscimento delle tue competenze e conoscenze sull’uso di pCon.planner.

Luogo e date. Il corso si terrà nella sede di EasternGraphics a Bologna, ubicata a pochi metri dall’uscita 6 della tangenziale. Bologna per la sua collocazione geografica permette di essere raggiungibile da tutta Italia. L’aeroporto e la stazione centrale distano pochi minuti. Ci sono voli operati da Ryanair e altre compagnie aree per tutte le destinazioni interne.

Per il 2018 le date sono disponibili ad aprile, giugno e ottobre. Guarda la brochure della formazione certificata pCon.planner con tutti i dettagli.

Registrati! Completa il processo compilando il modulo d’iscrizione. Se hai delle domande chiamaci al 051.587.5509

Category: Configurazione prodotti, Generico, pCon.planner, Sales | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Progettazione acustica con pCon e CadnaR

Progettazione acustica degli ambienti. Quando il livello di rumore diventa troppo alto, la comprensione orale è compromessa. L’idea che l’acustica dell’ambiente abbia un’influenza decisiva sulla produttività del lavoro e sul benessere di una persona è indiscussa e da tempo è diventata un argomento importante. Man mano che gli uffici per poche persone sono stati sostituiti da uffici open space e le aree per collaborazione creativa sono diventate la norma, la necessità di arredamento acustico e di progettazione acustica è aumentata. I produttori di mobili per ufficio conquistano i clienti grazie a prodotti intelligenti con funzioni fonoassorbenti. La domanda ora è: In che modo le conoscenze dell’acustica possono essere utilizzate nel processo di vendita e in che modo i clienti possono essere supportati per trovare soluzioni su misura?

È un tema del quale parla e che promuove già da tempo l’IBA – Industrieverband für Büro und Arbeitswelt. Sotto la guida dell’associazione è stato creato un plugin acustico per pCon.planner. Ora esiste una soluzione avanzata che consente il calcolo dettagliato e la visualizzazione di parametri di ufficio su larga scala.
Quote Acoustics

Il nuovo formato di scambio fa da ponte tra il proggettista e lo specialista dell’acustica. Quando si tratta di determinare la qualità acustica di uno spazio e i vantaggi e gli svantaggi di una soluzione di arredamento per il cliente, i progettisti del settore sono più che felici di affidarsi all’esperienza di partner affermati nell’acustica.

Con l’ultima versione di pCon.planner PRO, è ora disponibile un nuovo formato di trasferimento che consente lo scambio efficiente di informazioni del progetto tra il software pCon e CadnaR (software per la simulazione acustica degli interni), e così tra progettisti di uffici e specialisti dell’acustica. I progettisti creano come al solito la loro soluzione, e possono trasferire poi il progetto completo ad uno specialista.

Il progettista riceverà quindi un rapporto acustico (vale a dire un pacchetto di prestazioni dei nostri partner Schall & Raum) e risultati acustici dettagliati dello spazio come un file di griglia voxel (CNIVG). Importando questo file nel progetto originale in pCon.planner, i parametri acustici possono essere visualizzati e modificati sotto forma di una mappa interattiva. I calcoli acustici dello spazio sono disponibili sia nell’area di lavoro sia in quella di layout.

Questo video visualizza i parametri acustici (calcolati in CadnaR) in pCon.planner PRO, compresa la generazione di grafici. Un chiaro argomento di vendita per i commerciali.

Unisci le competenze, crea sinergia. Con l’intersezione tra pCon.planner e CadnaR, il lavoro del progettista e dell’esperto dell’acustica va di pari passo. Lo scambio di know-how acustico all’interno del processo di vendita e quindi una migliore comprensione della tecnologia acustica di uno spazio da parte del cliente, può essere integrato nel processo di vendita. L’arredamento per ufficio è più di una decisione puramente visiva. Ogni volta che le persone si trovano nello stesso spazio, deve esserci una soluzione integrata che possa risolvere acusticamente i problemi specifici dell’ambiente. Consulenza acustica di alta qualità, esperienza di vendita di maggiore successo.

pCon.planner 7.6 è pieno di nuove fantastiche funzionalità. Vedi con i tuoi occhi!

Category: Generico, pCon.planner, Sapevi che? | Contrassegnato , | Lascia un commento

Più profondità per i tuoi progetti – Ecco come

I materiali sono la chiave per avere un progetto accattivante, realistico e vivido. È particolarmente evidente in un’epoca come la nostra in cui i modelli tridimensionali fanno ormai parte della quotidianità. Come abbiamo già descritto, con una progettazione accurata degli spazi scoprirai presto che la giusta scelta di colori e materiali è fondamentale per determinare il successo di una soluzione.

I gruppi di tessuti e prezzi, ma anche l’uso di accessori cromati o di altri materiali rendono l’idea di ciò che i produttori ricercano già da molto tempo. Questa conoscenza, che è già stata implementata nel mondo 3D con l’aiuto dei dati OFML, permette di ottenere risultati di rendering impressionanti che hanno tutti una cosa in comune: la qualità eccezionale dei materiali. Ma a cosa serve se gli arredi hanno materiali bellissimi, ma l’ambiente non li valorizza?

I materiali ti aiutano a rendere più realistici gli oggetti del tuo design e a creare un ambiente più vivace. In pCon.catalog troverai una selezione di materiali che puoi utilizzare immediatamente per i tuoi progetti. Troverai carta da parati, tappeti, piastrelle, rivestimenti e molto altro, tutto pronto per essere assegnato all’istante ad un oggetto!

More depth in your planning – That’s how it works rendering pCon.planner materials interior design
Materiali diversi riflettono – come nel mondo reale – diverse caratteristiche che possono determinare il successo di un rendering.

Ovviamente è possibile scaricare qualsiasi texture personalizzata dal marmo per un atrio al legno tropicale per un tavolo da conferenza da internet e utilizzarla come materiale dell’utente. Il termine di ricerca desiderato con l’aggiunta “texture” nella ricerca di immagini di Google apre un mondo che nessun catalogo potrebbe contenere. L’avanzato editor di materiali in pCon.planner ti consente di creare i tuoi materiali e applicarli al tuo progetto. Naturalmente, puoi anche modificare qualsiasi materiale esistente.

Se vuoi fare un ulteriore passo avanti, puoi utilizzare siti gratuiti come www.smartpage.net, che offrono la generazione automatica di una cosiddetta normal map. Questa simula le strutture a rilievo (ad esempio carta da parati, piastrelle, intonaco) e rende quindi il materiale più realistico.

Come novità in con pCon.planner 7.6, all’editor di materiali sono stati aggiunti parametri per la fotometria che rappresentano le proprietà di riflessione e trasmissione per ciascun materiale. Quest’area ora mostra quanta luce viene riflessa dalla superficie del materiale e quanta parte della luce penetra nel materiale.

Se vuoi sapere nel dettaglio come puoi creare i tuoi materiali in pCon.planner e definire le loro proprietà, guarda il nostro video tutorial. La nostra pagina di supporto fornisce informazioni anche su questo argomento.

Category: Configurazione prodotti, Generico, Sapevi che? | Contrassegnato , , | Lascia un commento

PEC connette designer e commerciali

PEC connects designer and consultant PEC pCon.planner pCon.box
Punto di partenza per le soluzioni. Quando sono richieste conoscenze complesse di prodotto, sono spesso necessari anche dettagli e attenzione in giusta misura. I clienti si aspettano impressionanti presentazioni di soluzioni su misura per le proprie esigenze, e il successo in questo compito parte tutto dalla preparazione. Dopotutto, coloro che hanno a disposizione durante la presentazione soluzioni sofisticate di progettazione, piuttosto che singoli prodotti, raggiungeranno l’obiettivo della soluzione per il cliente molto più rapidamente.

Dal progetto alla presentazione al cliente. Grazie al nuovo formato di scambio (PEC), configurazioni possono essere trasferite da pCon.planner a pCon.box – e quindi direttamente al punto di vendita – e ulteriormente modificate. Ciò offre al team di vendita interno la possibilità di preparare e configurare soluzioni individuali e dettagliate prima dell’effettiva presentazione al cliente. Queste possono quindi essere presentate dal commerciale sul campo sul proprio tablet e ulteriormente personalizzate per adattarle alle particolari esigenze del cliente. Le impostazioni create in pCon.planner possono essere salvate in qualsiasi cloud, trasferite e quindi caricate in qualsiasi progetto pCon.box utilizzando la funzione di importazione o aperte come nuovo progetto – nella configurazione creata in pCon.planner, ovviamente.

Questo video mostra come una soluzione può essere importata da pCon.planner a pCon.box, e quindi al punto di vendita – pronta per la presentazione grazie al trasferimento di tutti i dettagli del progetto. Grazie ad ASSMANN BÜROMÖBEL per l’ispirazione.

PEC – formato di scambio con valore interno ed effetto esterno. Lo scambio di intere soluzioni di progettazione crea una connessione più forte tra i team di vendita interni ed esterni. Naturalmente anche il commerciale che preferisce progettare in pCon.planner ma utilizzare la tecnologia mobile durante la presentazione al cliente ne trae vantaggio.

pCon Exchange Container (o PEC) apporta valore non solo alla comunicazione faccia a faccia con il cliente, ma anche all’elaborazione dell’ordine. Questo formato supporta dati grafici e commerciali, nonché articoli manuali, e funge da collegamento tra tutte le applicazioni pCon, sia online che offline. Ciò significa che le soluzioni di progettazione non sono limitate all’utilizzo all’interno di pCon.box, ma possono essere elaborate ulteriormente in pCon.basket e pCon.planner sia come import sia come catalogo OFML.

PEC connects designer and consultant PEC pCon.planner pCon.box I file PEC creati in pCon.planner possono essere ulteriormente elaborati in tutte le altre applicazioni pCon. Ad esempio, pCon.basket può utilizzare i dati OBX contenuti nel formato PEC e può visualizzare automaticamente tutti i dati commerciali disponibili nella lista di articoli.

Ulteriori informazioni tecniche relative al formato PEC sono state riassunte qui. Per domande sul formato di scambio e su come può essere utilizzato nelle singole applicazioni pCon, non esitate a contattarci.

Category: Generico, pCon.box, pCon.planner, Sapevi che? | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

pCon alla Stockholm Furniture & Light Fair 2018

Dal 6 al 10 febbraio torna la Stockholm Furniture & Light Fair, la grande fiera scandinava che rivolge l’attenzione al mondo dell’arredo e dell’illuminazione. Bellezza e ingegnosità del design scandinavo si fondono assieme in questo evento molto atteso. È il posto giusto dove trovare gli ultimi prodotti, le innovazioni e i materiali dedicati all’interior design e all’illuminazione.

Anche quest’anno i nostri partner dello SHD KPS Nordic APS saranno presenti alla fiera di Stoccolma e presenteranno le ultime innovazioni pCon.

Se sei lì, non esitare a visitare il nostro stand AG: 25 per scoprire tutto sul futuro delle vendite con pCon.box.

pCon at Stockholm Furniture & Light Fair 2018 Stockholm Furniture Fair pCon.box

Category: Eventi, pCon.box, Sales | Contrassegnato , , , | Lascia un commento