Sta arrivando render a 64 bit!

Motore di rendering con supporto a 64 bit sta per arrivare con pCon.planner 6.4!

Perché questo è importante? Nei sistemi operativi a 32-bit, Windows può  mettere a disposizione solo  2 GB di memoria per le applicazioni. Se un’applicazione ha bisogno di più memoria, questo di solito porterà ad un crash. Lo stesso vale per il processo di rendering – se si dispone di un progetto molto grande e si desidera eseguire il rendering di immagini fotorealistiche, in molti casi il motore di renderer avrà bisogno di più dei 2 GB in dotazione.

Immagine gentilmente fornita da Sedus Stoll

Immagine gentilmente fornita da Sedus Stoll

Geometrie complesse, materiali e fonti di luce in un progetto contengono grandi quantità di dati che devono essere inseriti nella memoria del computer. Anche se oggi stai utilizzando pCon.planner 6.3  su un sistema a 64 bit, non sarà assegnata una quantità di memoria superiore a 2GB perché il processo è ancora attivo a 32 bit.

Una quantità illimitata di memoria può essere assegnata al nuovo processo di render a 64-bit. Per essere precisi, potrà essere assegnato un massimo di 8 TB (8192 GB). Non ci sono più limiti!

Questa voce è stata pubblicata in pCon.planner, Sapevi che?. Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>