L'azienda

Arper è un'azienda italiana che produce e distribuisce arredi per ufficio, casa e contract in tutto il mondo.

 

Alla fine degli anni ‘90 Arper lanciò un progetto industriale che portò l'azienda nel settore del design e all'utilizzo di nuovi materiali e tecnologie. L'incontro e la collaborazione proficua con la società di design Lievore Altherr Molina portarono ad una serie di nuovi prodotti che sono diventati dei classici, come la famiglia Catifa. Altri rinomati designer internazionali come ad esempio Rodolfo Dordoni, Jean-Marie Massaud, Simon Pengelly e Ichiro Iwasaki    
 

Iwasaki hanno portato i loro diversi background culturali, pensieri e le lingue in azienda allo stesso tempo interpretando il suo stile distintivo: elegante, sofisticato e contemporaneo, assumendo delle forme universali senza tempo capaci di inserirsi perfettamente in tutti gli ambienti.

 

Oggi le collezioni Arper sono distribuite attraverso una rete di vendita internazionale e presentate in showroom monomarca a Milano, Colonia, New York, Stoccolma e Londra.

www.arper.com


Il progetto

Arper ha iniziato l'implementazione di pCon alcuni anni fa per soddisfare e penetrare meglio i mercati strategici dell'Europa centrale, in particolare Germania, Austria, Benelux e Svizzera. In questi mercati pCon è diffuso già da anni e ha una forte penetrazione di mercato.

 

 "Alcuni dei nostri distributori e produttori importanti in Europa centrale avevano integrato pCon nei loro processi di vendita. Per aiutarli a specificare meglio i nostri prodotti abbiamo deciso di sviluppare i nostri dati nel formato OFML utilizzato da pCon", spiega l’Area Manager di Arper Moira Palandri. "L'adozione di pCon ci ha anche aiutato a lavorare in rapporto più stretto e sviluppare nuove relazioni con partner che già utilizzavano pCon."

 

Dopo la fase iniziale di implementazione concentrata sulle esigenze di questi mercati specifici Arper sta ora approfittando l'investimento in pCon con tutti i propri partner di vendita nel mondo. Questa decisione è stata incentivata dai benefici che la soluzione fornisce e dalle richieste ricevute da partner che sono utenti pCon.

 

 "L'adozione di pCon si è anche rivelata un’ottima soluzione per il nostro team di vendite interno. Ora abbiamo la possibilità di creare proposte elettroniche senza la possibilità di fare degli errori. Inoltre, il processo è molto semplice e veloce, il che consente agli utenti non esperti di usarlo e di essere più indipendenti", commenta Alberto Pinos, l’Area Manager per Italia. "Con pCon.planner siamo anche in grado di creare bellissime immagini renderizzate in modo molto semplice e intuitivo per qualsiasi dei milioni di combinazioni possibili dei nostri prodotti di arredo. Questo ci permette di migliorare la qualità delle nostre offerte commerciali, il che ha un impatto diretto sulla soddisfazione dei clienti.”

pCon.update è un portale con migliaia di utenti professionisti in tutto il mondo che possono richiedere i dati configurabili intelligenti ai produttori presenti nel catalogo. "Abbiamo ricevuto richieste per i nostri dati anche da aziende sconosciute. In quei casi abbiamo inoltrato il contatto all'agente responsabile dell’area per determinare se si debbano fornire i nostri dati", spiega Moira. "pCon non è solo una soluzione tecnica che ci aiuta ad essere più efficiente e aumentare la qualità, ma ha anche una potente componente di rete e visibilità verso migliaia di utenti qualificati."

 

"Il potere di pCon è immenso. Ci ha aiutato a chiudere delle opportunità di business che altrimenti sarebbero state molto più difficili. Uno di questi casi è stato un progetto per la BMW, dove il contributo dato dal software è stato decisivo nella scelta del cliente", afferma Moira. "Aspettiamo anche con entusiasmo le future innovazioni e funzionalità creative che ci aiuteranno a lavorare in modo ancora più efficiente."